La Linea dell'Inutile

La confessione – Lev Tolstoy

Posted in libri by maurozz on febbraio 9, 2013

La lenta rincorsa continua. Vedi che snobbare i classici quando sei nell’eta’ dei classici non paga ? Perche’ poi rimani curioso e prima o poi ti incaponisci a leggerli.

Questo poi, di una leggerezza inaudita, mi ha proprio tramortito (tutto). Lungo ben 75 pagine nella mia versione ebook vantera’ per un bel po’ di tempo il record di impossibilita’ di lettura. Ritorto, convulso e convoluto. Ripetitivo, noioso ma non banale. Mai piu’ di 5-6 pagine di fila, non ce l’ho proprio fatta.

Ma con una pagina finale che vale la pena … la condizione umana come meglio non si poteva descrivere.

E poi, comunque, Dio non esiste.

Tagged with: ,

La morte di Ivan Ilic – Lev Tolstoj

Posted in libri by maurozz on agosto 15, 2011

Leggerissimo racconto estivo adattissimo a ombrellone e sdraio … se becco quello che me lo ha consigliato lo ammazzo, giusto per restare in tema.

Un crescita di angoscia rabbiosa per la morte che si avvicina, anzi: uno sprofondo di rabbia. Che diventa il centro del delirio, giacche’ anche i tordi dal titolo possono evincere che il protagonista muore. Quindi zero suspense.

Pura, fottuta, paura.

Se siete tranquilli vi agita, se siete gia’ agitati sprangate le finestre prima che vi venga voglia di buttare libro e computer (e magari altro) in strada.

Ben scritto (ovviamente) e con una spatolata di speranza ogni tanto.

Tagged with: , ,

Dio non esiste – Acquavite

Posted in libri by maurozz on agosto 10, 2011

Un pastore converte tutti nel nord della Svezia. Poi se ne va.

Torna ormai “sanato” in una vecchiaia che non sente, prova a raccontare la verita’ e a riconvertire tutti a una vita senza Dio.

Ma quasi tutti sono morti, una lo fara’ e l’altra e’ sua figlia (che non conosceva). Chi e’ ancora vivo e’ segnato dal tempo e l’interesse per la materia e’ scemato o si e’ mantenuto fin troppo saldo. Il tempo delle conversioni e’ finito.

Un miscuglio piuttosto assurdo scritto con serieta’ diligente e qualche volta quasi paranoicamente noiosa.

Un tema affascinante ma che il troppo rigore rende poco scorrevole.

Eppure un bel libro se si ha voglia di pensare.

Tagged with: , ,

Dio esiste e i libri dicono il vero – Centochiodi

Posted in cinema by maurozz on agosto 8, 2011

Parte benissimo, luci basse e fascino a manetta con il nano Raz Degan che quasi non parla ma in compenso guarda bene. Sferza con l’idea di fondo che “e’ tutta una fregatura” e con i chiodi piantati nel cuore della sapienza … e non lontano dagli organi vitali dei sacramenti.

Si ben sostiene nella fuga tranquilla e nel gesto francescano della rinuncia e del lavoro umile.

Poi … deraglia stupidamente abbracciando la filosofia del “prima si che era meglio” e i bei tempi che non ritornano. Il progresso e’ cattivo, amen.

Il regista non e’ di primo pelo e nel deraglio mantiene una certa dignita’. Ma la sbandata e’ forte.

Tagged with: , , ,