La Linea dell'Inutile

La confessione – Lev Tolstoy

Posted in libri by maurozz on febbraio 9, 2013

La lenta rincorsa continua. Vedi che snobbare i classici quando sei nell’eta’ dei classici non paga ? Perche’ poi rimani curioso e prima o poi ti incaponisci a leggerli.

Questo poi, di una leggerezza inaudita, mi ha proprio tramortito (tutto). Lungo ben 75 pagine nella mia versione ebook vantera’ per un bel po’ di tempo il record di impossibilita’ di lettura. Ritorto, convulso e convoluto. Ripetitivo, noioso ma non banale. Mai piu’ di 5-6 pagine di fila, non ce l’ho proprio fatta.

Ma con una pagina finale che vale la pena … la condizione umana come meglio non si poteva descrivere.

E poi, comunque, Dio non esiste.

Tagged with: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: