La Linea dell'Inutile

Kusmi Tea – running tests – stage ONE

Posted in food by maurozz on novembre 29, 2012

Grazie alla maledetta benedetta pervadenza mediatica di questi due loschi individui, ho conosciuto Kusmi, gli venisse un bene a entrambi. Grazie alla compulsivita’ di acquisto di fronte a scaffali colorati ho lasciato XX euro alla Rinascente. Ma grazie alla mia cocciutaggine e curiosita’ pervadente temo lascero’ ancora soldi a questa storia.

Quindi tiriamone fuori una piccola guida, a memoria mia e per non ripetere eventuali errori e omissioni.

Bustina assaggio Earl Gray 108: classicone, con nota citrina che permane anche nella tazza, quei petali di fiori (di non si capisce di quale min_ia di fiori) arrotondano senza spiattellare. Va bene, se ce l’hai li’ lo bevi.

… segue e si aggiorna con opportuna calma …

2 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. thebigfood said, on novembre 30, 2012 at 12:15 am

    Prossimo step: no-melange. Se il té è buono non c’è bisogno di fiori o minkiatine giovanilistiche del genere😉

    • maurozz said, on novembre 30, 2012 at 12:57 pm

      dunque o io sono giovanilista oppure sono una min… ?🙂


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: