La Linea dell'Inutile

La cripta dei Cappuccini – Joseph Roth

Posted in libri by maurozz on febbraio 20, 2012

Disfacimento. Della nazione, della relazione. Della famiglia. Dell’amicizia. Dello Stato. Morte interiore. Guerra, che frammenta e cementa. Speranza niente. Solo l’annullamento.

Tagged with:

5 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. buccia di limone said, on febbraio 21, 2012 at 12:17 am

    Hai una grande capacità di sintesi!
    è un libro che ho amato molto!
    elisa

    • maurozz said, on febbraio 22, 2012 at 8:25 pm

      ma sai che ‘sto roth mi piace proprio 🙂 per ora il migliore e’ “fuga senza fine”, ma anche questo e’ stato molto bello, un po’ lento in alcuni tratti ma bello nell’insieme

      grazie per la lettura

      • buccia di limone said, on marzo 21, 2012 at 1:39 pm

        sto leggendo Giobbe di J Roth. Mi piace, te lo consiglio!
        e.

      • maurozz said, on marzo 21, 2012 at 1:52 pm

        ok grazie, metto in uisc list 🙂

  2. […] e dell’abbandono di antiche opulenze imperiali (qualcosa di simile me lo suscito’ Joseph Roth a suo tempo). Nello stesso ebook anche “Storia di Pugacev”, illeggibile tanto quanto il […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: