La Linea dell'Inutile

Sentieri Selvaggi – Moritz Eggert

Posted in arte, musica by maurozz on maggio 10, 2011

Se il tiolo del CD suona, con traduzione piuttosto libera, come “ … tutti gli arrosti, le cotolette, gli gnocchi di speck e le sinfonie di Mozart …” qualche cosa di non convenzionale ci deve essere.

E l’anticonformista che c’e’ in me si risveglia dal sonno lungo dell’inverno dell’anima [cit. ma non ricordo piu’ da dove, in ogni caso e’ una frase talmente da pirla che non importa].

Freschissimo sostenitore conoscitore di Sentieri Selvaggi, gruppuscolo di pazzi che opera nella nicchia della musica classica contemporanea, accorro presto al concerto di questo mezzo tracaggno tedesco in trasferta in Italia. Si vedono frullatori, palline da ping-pong, carote e coltelli, pistole e pianoforti. Il principe De Curtis addirittura. Caos, con ordine taetrale, alla tedesca si direbbe.

Dal quale pero’ mi allontano godurioso a fine serata. Compro il CD all’uscita, lo infilo nella bocca e il Mozart iniziale mi addormenta secco. Ma passa, e arriva Amade’ Amade’, composizione originale written by Eggert.

E allora Moritz diventa il mio idolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: