La Linea dell'Inutile

Locale gremito …

Posted in musica by maurozz on febbraio 10, 2011

Ray, un milione di anni fa

… in ogni ordine di posti .

Ieri sera al Bluenote c’era questo tizio (la cui musica) conosco da sempre: Ray Gelato, che ultimamente si e’ messo anche a cucinare (?)

E che da sempre snobbo un po’, perche’ dopo una buona mezz’ora diventa tutto un tappeto swing che non si capisce piu’ niente.

Il repertorio tutto mischiato e spruzzato con i classici mi ha piacevolmente tradito, per i primi 5 minuti. Forse perche’ stavo ancora cacciando giu’ da una mano i grani post pasto dell’indiano vicino, che merita menzione a se’.

Poi, il tappeto.

E in mezzo quella minkia di trombone che non lo metteva mai nel microfono, quel cagacazzi del tromba che si sentiva solo lui tranne quando sordinava.

E un tavolo di 3 tardone che si agitava.

Tagged with: ,

4 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. thebigfood said, on febbraio 10, 2011 at 2:50 pm

    Lì vicino:
    -ottimo per una cena l’indiano Taj Mahal*
    -ottimo per un kebab l’Euro Doner Kebab di via Borsieri
    -ottimo per un aperitivo l’Ajo Blanco
    -ottimo per un drink sia il Nord-est che il Frida

    Se interessa, tutti recenziti sul blog.

    *Cheese Nan da paiura.

  2. […] del concerto di cui sotto, sempre di corsa perche’ siamo in ritardo per il Gelato gig, sempre li’ che spingiamo […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: