La Linea dell'Inutile

Il Pianista

Posted in cinema by maurozz on novembre 10, 2009

No dai che non e’ male il terzo DVD dell’anonimo volontario. Nazi-affrescone sul ghetto di Varsavia e dintorni, pianista ebreo (Władysław Szpilman) e relativa famiglia in difficolta’ da avvento “panzer” e grande ariosita’ per un film molto lungo (due ore e mezza) che pero’ scorre abbastanza bene.

Qualche caduta di gusto sulla troppa cartapesta per il ghetto distrutto, opportuno utilizzo di un certo grado di durezza (e che diamine, in guerra siamo !) ma caduta verticale sullo stereotipo medio del mangia kartoffeln …

Tre oscar sono forse un po’ troppi, quello che tiene in piedi tutto e’ Adrien Brody, con quella faccia li’ che passa dall’imberbe rasato perfettino al quasi-rasta itterico sputacchioso con invidiabile flessibilita’.

L’opera non decade neanche con l’atto di buonismo finale, dove l’amore per la musica mette insieme i nemici. Bravo il Polanski a dedicargli il tempo che questo atto d’amore si merita, non un minuto di troppo.

Tempo ben speso … anzi, qualche spezzone me lo rivedo pure.

checkpoint warsaw ghetto

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: